About me.
Mi chiamo Matteo Cassinerio e dal 2009 organizzo il 101% Basket Sondrio Camp, una manifestazione che ogni anno unisce grandi e piccoli amanti della palla a spicchi in Valtellina.
Sono nato nel 1983 a Tirano, ma fino ai 17 anni ho abitato a Sondrio, per poi avere la fortuna di trasferirmi a Milano per giocare il campionato Juniores Nazionale con la canotta dell’Olimpia Milano. L’anno successivo (2001/02) stesso campionato, ma in maglia Aurora Desio. A seguire, il trasferimento a Bologna per continuare a giocare (tra C1, C2 e B2) e iniziare gli studi universitari (ho conseguito nel marzo 2008 la laurea specialistica in Relazioni Internazionali).
Dopo una discreta carriera sui campi “minors”, ho avuto la fortuna di cominciare ad allenare il Minibasket nelle società dove militavo come atleta o che collaboravano con le stesse. Anzola Emilia (BO), Secchia Rapita Bologna, Calolziocorte (LC), Poggio Rusco (MN), Mirandola (MO) e Pegognaga (MN) sono i Club per cui ho avuto la fortuna di lavorare e dove spero di aver lasciato un bel ricordo di me.
La grande passione per il gioco del basket mi ha portato, poi, a studiare per diventare Allenatore Nazionale FIP nell’estate del 2016. Dalla stagione 2018/19 sono 1°Assistant Coach per la Pallacanestro Mantovana (A2), Club per cui lavoro (prima come giocatore e poi come 2° Assistente e Allenatore del Settore Giovanile e del Minibasket) dal 2010.

Dal 2014 ho creato (insieme all’amico Roberto Cavicchioli) Tea Energia MN Basket Generation, un progetto che unisce molti Club del territorio mantovano nel cercare di collaborare per il bene unico dei bambini amanti del Minibasket. La Tea Energia Basket Cup (un vero e proprio campionato provinciale con quattro categorie e oltre trenta squadre partecipanti) e il Torneo internazionale Esordienti “Tea Energia – Città di Mantova” (inaugurato nel 2015 e che ha visto la partecipazione di formazioni come Alba Berlino, Olimpia Milano, Virtus Bologna, Fortitudo Bologna, Aquila Basket Trento, Pall. Trieste, Vanoli Cremona e Pall. Cantù) sono solo due delle molte iniziative che negli anni sono stati organizzati dagli Stings Mantova per incrementare la comunicazione all’interno dei Club della provincia Virgiliana.